Il punto da Mosca

La promessa di Putin: "Abbiamo l'atomica, la useremo se minacciati"

Il leader del Cremlino avvisa l'Occidente, a due giorni dalle presidenziali russe. Il braccio destro di Navalny aggredito in Lituania: "Non ci arrendiamo"

La Russia dispone di armi nucleari ancora "più avanzate" degli Stati Uniti e, se necessario, "dal punto di vista tecnico-militare siamo pronti" ad usarle. L'avvertimento, lanciato da Vladimir Putin in un'intervista alla televisione di Stato, è accompagnato dal richiamo alla dottrina militare di Mosca, che consente di fare ricorso a tali armamenti solo come risposta a minacce alla "esistenza" dello Stato o alla sua "sovranità e indipendenza".

"Mai pensato di usare armi nucleari tattiche in Ucraina"
E dall'aggiunta di non aver mai pensato di usare armi nucleari tattiche in Ucraina nel 2022, smentendo notizie circolate negli Usa. Una rassicurazione che non convince del tutto i vicini occidentali.