Calcio e scandali

Robinho arrestato, l'ex calciatore del Milan finisce in un carcere brasiliano per stupro

Dopo la condanna in Italia, il Tribunale Supremo brasiliano ha confermato che la pena sarà scontata in carcere. L'ex attaccante è stato prelevato dalla polizia in Brasile

Per Robinho, al secolo Robson de Sousa, ex calciatore della nazionale e del Milan, si apriranno le porte di un carcere brasiliano. E' infatti stato arrestato dalla polizia federale dopo che il giudice della Corte suprema (Stf) Luiz Fux ha rigettato la richiesta della difesa dell'atleta di sospendere l'esecuzione della condanna a nove anni per stupro, comminata dal tribunale di Milano nel 2017 e che per decisione della magistratura brasiliana sarà scontata nel Paese sudamericano.