Indian Wells

"Sono stato a volte troppo prevedibile": le parole di Sinner dopo la sconfitta con Alcaraz

L'italiano, che ha perso con lo spagnolo in semifinale, ha detto di non essere troppo preoccupato per la fine di una striscia di vittorie che durava dall'anno scorso

"Non ci penso più di tanto", ha detto il 22enne. "Sono stato positivo durante tutta questa striscia di vittorie, positivo anche adesso, perché ho perso in semifinale a Indian Wells, che è comunque un ottimo risultato. Ora il prossimo torneo è Miami. Quindi sono già concentrato per Miami. Sicuramente è dura che debba finire così, perché per me questo è un posto davvero speciale in cui giocare, ma mi sento grato per quello che sto facendo".   

Sinner ha vinto il primo set, ma Alcaraz ha dominato nel secondo e nel terzo. "Quando si gioca contro di lui si rimane sempre impressionati", ha detto il tennista azzurro. "Si muove molto, molto velocemente, come sappiamo. Soprattutto su questo campo, dove la palla rimbalza molto in alto, non è facile giocare contro di lui, perché può giocare con molto spin. Ma quello che mi è mancato oggi (è) che sono stato troppo prevedibile in alcuni punti", ha aggiunto Sinner.