La minaccia del presidente russo

"Trasportano armi nucleari e dovremo tenerne conto", il video del discorso di Putin sui caccia F-16

"F-16 obiettivi legittimi anche in aeroporti Nato, se utilizzati contro le truppe russe dagli aeroporti di paesi terzi". Lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin in un incontro con i piloti militari nella regione di Tver

"F-16 obiettivi legittimi anche in aeroporti Nato, se utilizzati contro le truppe russe dagli aeroporti di paesi terzi". Lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin in un incontro con i piloti militari nella regione di Tver, nelle immagini il discorso ai piloti, che è un “avviso”  (o minaccia) per l'Occidente che sta fornendo i caccia a Kiev. (La giornata, cronaca)

Il discorso di Putin e la minaccia all'Occidente: cosa ha detto

Possono trasportare armi nucleari e dobbiamo tenerne conto 

Gli aerei da combattimento F-16 statunitensi forniti all'Ucraina saranno un obiettivo legittimo per la Russia se utilizzati contro le truppe russe dagli aeroporti di paesi terzi. Lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin in un incontro con i piloti militari nella regione di Tver secondo quanto riporta l'agenzia Tass ."Naturalmente - ha detto - se verranno utilizzati da aeroporti di Paesi terzi, per noi saranno un obiettivo legittimo. Non importa dove si trovino. I jet F-16 possono trasportare armi nucleari e dobbiamo tenerne conto durante la pianificazione" delle operazioni di combattimento. L'Ucraina chiede da tempo ai suoi partner occidentali di fornire aerei da combattimento F-16, ma l'Occidente ha sostenuto che questi aerei non possono essere trasferiti in Ucraina finché i piloti e gli equipaggi di terra di Kiev non avranno ricevuto un addestramento adeguato.

La scheda. Le forze Nato presenti nell'Europa dell'est. Ed il dispositivo militare pronto ad essere schierato