Treviso

Velivolo ultraleggero precipita nel giardino di un'abitazione: due morti - VIDEO

Le vittime sono un generale dell'Aeronautica in pensione e la moglie. Il piccolo aereo era decollato poco prima da una base nelle vicinanze

Un velivolo ultraleggero è precipitato, poco dopo le 11 di sabato 23 marzo, nel giardino di una casa a Trevignano, in provincia di Treviso, nella zona quasi al confine con Montebelluna. Morte sul colpo le due persone che si trovavano a bordo, nonostante l'immediato arrivo dei soccorsi. Le vittime sono un generale dell'Aeronautica in pensione e la moglie.

La dinamica dell'incidente

Il mezzo era decollato poco prima da una base a qualche chilometro di distanza. Alcuni testimoni hanno visto il velivolo avvitarsi su se stesso e poi schiantarsi al suolo con la parte anteriore. Sfiorata, fortunatamente, un'abitazione. Chi era in casa ha assistito impotente e terrorizzato alla scena. Se l'ultraleggero avesse centrato l'edificio il bilancio dell'incidente sarebbe stato ancora più tragico.

Sul posto sono intervenuti in forze vigili del fuoco, sanitari del Suem 118, con ambulanza ed elisoccorso, e alcune pattuglie dei carabinieri. Anche il sindaco, Franco Bonesso, si è recato nel luogo dello schianto: "È una tragedia: piangiamo due vittime, ma c'era il rischio che fossero di più. Pur nel dramma, fortunatamente non sono state coinvolte altre persone". 

Paolo Colombatti ha intervistato Michela Pellizzari, proprietaria dell'abitazione, e Franco Bonesso, sindaco di Trevignano. Il montaggio è di Simone Pagani