Presidenziali in Russia, un seggio elettorale è stato incendiato nel primo giorno di elezioni

Un seggio dell'Oblast di Sverdlovsk è stato incendiato con un liquido infiammabile venerdì durante le elezioni che daranno a Vladimir Putin la presidenza per altri sei anni

Nel primo giorno di elezioni presidenziali, uno dei seggi della regione di Sverdlovsk è stato incendiato con un liquido infiammabile. Secondo quanto riportato dalle autorità locali, l'incidente non ha bloccato le operazioni di voto. Va ricordato che queste azioni di protesta sono molto rischiose perché chi le compie potrebbe essere punito con una di pena fino a cinque anni di detenzione.