Verona

La statua di Giulietta con un buco al posto del seno, devastata dalle troppe "toccate"

La credenza che sfiorare il seno della statua porti fortuna fa sì che molti visitatori non riescano a sottrarsi a questa nefasta pratica

Con o senza foto il seno destro di Giulietta, a Verona, viene continuamente toccato. La credenza che sfiorarlo porti tanta fortuna fa si che siano centinaia di migliaia i visitatori, innamorati o disperati, che non riescono a sottrarsi a questa nefasta pratica che, a lungo andare, ha danneggiato la statua.

Una disavventura non da poco per la figura bronzea dell’eroina shakespeariana posizionata all’interno del cortile del monumento più visitato in città, la "Casa di Giulietta". Ma anche una storia già vista, perché dieci anni fa la scultura, modellata nel 1972 dalla creatività di Nereo Costantini, si vide ferita per le troppe palpate. Tanto che nel 2014 la statua originale venne sostituita dalla copia finanziata da un gruppo cittadino e costata all’epoca 20 mila euro. L’originale è stato messo al sicuro all’interno della Casa museo.