La strage di Mosca

Il video shock dell'Isis: i terroristi si filmano mentre uccidono senza pietà

Nel filmato, di cui vi mostriamo solo i primi secondi per la particolare violenza delle immagini, si vedono gli uomini armati che si riprendono mentre danno la caccia agli spettatori nell'atrio della sala concerti Crocus City Hall

Lo Stato Islamico ha pubblicato un nuovo video dell'attacco alla sala concerti Crocus City di Mosca, di cui vi mostriamo i primi secondi per la particolare violenza delle immagini.

Nel filmato si vedono gli uomini armati che si riprendono mentre danno la caccia agli spettatori attraverso l'atrio della sala concerti, gli sparano a bruciapelo, tagliano la gola a una persona già a terra, uccidono decine di persone. A un certo punto, uno dei terroristi dice a un altro: "Uccidi e non avere pietà". 

Le immagini, datate sabato 23 marzo e corredate e introdotte dal messaggio in arabo "esclusiva per l'agenzia Amaq che mostra momenti del sanguinoso attacco contro i cristiani ieri a Mosca", sono state inviate dal principale canale di propaganda dell'IS e hanno cominciato a circolare attraverso i canali Telegram e WhatsApp, oltre che sui social network come X. 

Ieri Amaq aveva anche diffuso un'immagine dei quattro presunti autori dell'attacco di venerdì, di cui almeno tre si rivedono nel video di oggi.