I numeri delle Forze russe al fronte

Difesa Russia: c'è impennata nei reclutamenti dopo l'attentato al Crocus

Il ministero della Difesa russo ha affermato che sono più di 100.000 le persone che si sono arruolate volontariamente per combattere finora nel 2024, di queste 16.000 si sono iscritte nei 10 giorni successivi all'attacco terroristico

L'esercito russo ha dichiarato di aver visto un'impennata di persone che si sono iscritte per combattere in Ucraina dopo l'attacco terroristico mortale nella sala da concerto di Mosca Crocus il mese scorso. 

"Nell'ultima settimana e mezza, i punti di reclutamento militare hanno registrato un aumento significativo del numero di coloro che desiderano firmare contratti con il ministero della Difesa russo per prendere parte all'operazione militare speciale", ha dichiarato oggi il ministero della Difesa. 

Il ministero ha affermato che sono più di 100.000 le persone che si sono arruolate volontariamente per combattere finora nel 2024, di queste 16.000 nei 10 giorni successivi all'attacco. "La maggior parte dei candidati ha indicato che il motivo principale della firma del contratto era il desiderio di vendicare le vittime della tragedia avvenuta il 22 marzo", ha aggiunto in una dichiarazione su Telegram. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto ai giornalisti che l'aumento del reclutamento è "un'ulteriore prova" del sostegno della società russa a Putin e alla sua offensiva.

Putin ha detto che l'anno scorso la Russia aveva più di 600.000 soldati che combattevano al fronte in Ucraina. Ha ordinato al Paese di aumentare il numero complessivo di truppe a 1,32 milioni da un precedente livello di 1,15 milioni. 

Il ministro della Difesa Sergei Shoigu ha dichiarato l'anno scorso che prevede di aumentare il numero di soldati a contratto – quelli che si arruolano volontariamente, al contrario dei coscritti – a 745.000 quest'anno. Le forze russe hanno un significativo vantaggio in termini di uomini sul campo di battaglia, con Kiev che fatica a eguagliare l'intensa campagna di reclutamento di Mosca.