Sondrio

Il sindaco di Livigno: "Restate negli alberghi, massima prudenza"

Nel comune della Valtellina sono caduti sessanta centimetri di neve e il paese è rimasto isolato

Il comune di Livigno, in provincia di  Sondrio, è isolato a causa delle forti nevicate. Una valanga inoltre ha abbattuto tre pali della corrente elettrica provocando disagi in alcune aree. Il sindaco  Remo Galli ha rivolto un appello a turisti e sciatori esortandoli a restare chiusi negli hotel.