Vaticano

Il Papa: "Grazie a chi mi ha inviato messaggi di vicinanza e preghiera"

La recita del Regina Coeli in piazza San Pietro

 "Cari fratelli e sorelle rinnovo a tutti gli auguri pasquali e ringrazio di cuore coloro che in diversi modi mi hanno inviato messaggi di vicinanza e di preghiera. A queste persone, famiglie e comunità giunga il dono della pace del Signore risorto: e vorrei che questo dono della pace arrivasse laddove ce n'è più bisogno: alle popolazioni stremate dalla guerra, dalla fame, da ogni forma di oppressione". Così Papa Francesco dopo la recita del Regina Coeli in piazza San  Pietro.  "E se Gesù, il vincitore del peccato, della paura e della morte, ci dice di non temere, non temiamo- ha poi aggiunto- non appiattiamoci in una vita senza speranza, non rinunciamo alla gioia della Pasqua! Al contrario, alimentiamo la gioia di Gesù, che è il motore della vita. Ma come alimentare questa gioia? Come hanno fatto le donne: incontrando il Risorto, perché è lui la fonte di una gioia che non si esaurisce mai. Perché la gioia, quando si condivide, aumenta".