Piantedosi: obblighi umanitari restano

Su "obblighi umanitari non faremo mai marcia indietro"

 Piantedosi: obblighi umanitari restano
rainews

"Le persone che hanno i requisiti possono sbarcare, ci facciamo carico di ciò che presenta problemi di ordine assistenziale e umanitario senza derogare al fatto che gli obblighi di presa in carico competono allo Stato di bandiera".

Così il ministro dell'Interno, Piantedosi, parlando delle 4 navi Ong. "Gli altri - prosegue - devono tornare fuori dalle acque territoriali e se ne deve fare carico lo Stato di bandiera. Saremo fermi su questo principio senza venire meno agli obblighi umanitari su cui non faremo mai marcia indietro".