Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Covid-Volkswagen-Brasile-produzione-sospesa-San-Paolo-e-Parana-7151dc4b-5168-489f-8c4f-15a08abaf942.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Covid, Volkswagen sospende produzione in Brasile per aumento contagi

Produzione sospesa per 12 giorni, dal 24 marzo al 4 aprile

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea La casa automobilistica Wolkswagen ha annunciato che sospenderà la produzione in Brasile per 12 giorni. L'aggravarsi della pandemia da Coronavirus ha costretto il colosso automobilistico a prendere questa decisione. 

La disposizione entrerà in vigore dal prossimo 24 marzo e durerà fino al 4 aprile.

Il provvedimento riguarda le fabbriche che si trovano negli Stati di San Paolo e Paraná, nel Sud del Paese. Nel 2019, Paraná è stato il secondo produttore di veicoli del paese (il Brasile è uno dei 10 maggiori produttori di veicoli al mondo). Paraná ha nel suo territorio oltre agli stabilimenti Volkswagen anche Renault, Audi, Volvo e DAF.

Con una nota l'azienda tedesca in Brasile comunica che: "Con l'aggravarsi dei casi di pandemia e l'aumento dell'occupazione dei posti in terapia intensiva negli Stati brasiliani, l'azienda adotta questa misura per preservare la salute dei suoi dipendenti e di loro familiari. Nelle fabbriche saranno mantenute solo le attività essenziali. I dipendenti dell'area amministrativa lavoreranno in remoto. La misura è stata decisa d'intesa con i sindacati."

Dall'inizio dell'anno le azioni Volkswagen sono decisamente decollate, consentendo alla casa automobilistica tedesca di diventare l'azienda con la più alta capitalizzazione sul principale listino di Francoforte. Il balzo da inizio anno è stato del + 97 per cento, passando da 0.66 a 327 euro. 


 
Condividi