Il crollo del ponte

Il messaggio che ha evitato la strage a Baltimora: "Fermate tutto il traffico diretto al Key Bridge"

"L'eroismo dei primi soccoritori è stato eccezionale, sono intervenuti appena è arrivato l'allarme, salvando molte vite", dice il governatore del Maryland

L'opera dei primi soccorritori nel crollo del Key Bridge di Baltimora "ha salvato delle vite". Lo ha sottolineato in un briefing alla Casa Bianca il segretario ai Trasporti, Pete Buttigieg, in riferimento al salvataggio dei due operai sopravvissuti all'incidente. Gli altri sei che non ce l'hanno fatta. Sono riprese stamane alle 11, le 16 in Italia, le ricerche dei dispersi dopo il crollo del ponte. Non ci sono chance di trovarli ancora vivi ma si spera di recuperare i cadaveri. I sommozzatori stanno lavorando in "condizioni di oscurità totale, con temperature gelide, alte maree, forti venti e frammenti di metallo tutt'intorno", ha spiegato alla Cnn il governatore del Maryland, Wes Moore.