Stellantis

Svelata a Torino la 500 Abarth elettrica

Si tratta della Fiat 500 Abarth riveduta e corretta in chiave "zero emissioni". Prodotta in serie limitata, il costo è di 43mila euro

Presentata a Torino la prima 500 Abarth elettrica. L'Abarth 500e deriva dalla 500 elettrica ed è prodotta nel capoluogo piemontese. La versione di lancio, 500e Scorpionissima, sarà ordinabile da febbraio 2023 con prezzi a partire da 43mila euro. Per avere uno dei 1.949 (anno di fondazione di Abarth) esemplari che verranno prodotti occorre iscriversi alla community "Scorpionship". Si tratta della versione riveduta e corretta in salsa sportiva della Fiat 500 elettrica. 

Olivier Francois, responsabile marketing di Stellantis, ha commentato: “ Vi chiederete, perché l'elettrico? Beh, fondamentalmente sono le prestazioni che ci hanno spinto a farlo: infatti, ogni modifica apportata all'Abarth mira a ottenere le migliori prestazioni di guida. Questa è esattamente la linea guida che ha sempre seguito il nostro fondatore, Carlo Abarth. Quindi, da questo punto di vista, nulla è cambiato: migliore accelerazione, maggior maneggevolezza, più divertimento. E poi c'è la firma leggendaria di Abarth: il suo sound. Tutto questo alimenterà il nostro cambio di marcia verso una presenza più globale”.

La Nuova Abarth 500e è dotata di una batteria da 42 kWh accoppiata a un motore elettrico, per un totale di 113,7kW/155 CV. Ovviamente, come tutte le elettriche, il punto forte è l'accelerazione: da 0 a 100 km/h in 7 secondi

Servizio di Maura Fassio; montaggio di Tiziano Bosco

Voci di: Miki Biason,  ex-campione del mondo rally

              Olivier Francois, ceo Fiat e Abarth