Zelensky: resistiamo ma russi più forti

"Severodonetsk e Lysychansk città morte"

Zelensky: resistiamo ma russi più forti
Screenshot da Ap

Le forze ucraine nella città di Severodonetsk "mantengono le loro posizioni", ma i soldati russi sono "più numerosi e più forti". Lo ha detto il presidente ucraino Zelensky parlando alla stampa.

Il comando ucraino di fronte alla difficoltà di tenere Severodonetsk e Lysychansk, definite "città morte", "prenderà una decisione a seconda della situazione". Zelensky ha ammesso la possibilità del ritiro delle truppe ucraine. In un incontro con Regno Unito e Turchia, Zelensky ha parlato di trasporto in sicurezza del grano ucraino.